Metide e Alias, partner digitali

Metide e Alias, partner digitali

Metide&Alias, partner digitali

Metide è orgogliosa di annunciare l’inizio di una nuova importante collaborazione.

Alias è una digital company con base a Montevarchi specializzata nello sviluppo di soluzioni e-commerce.
Nata nel territorio toscano ha seguito un percorso di crescita costante nel tempo che l’ha portata ad espandere il suo portfolio clienti ben oltre i confini nazionali, raggiungendo realtà prestigiose quali Caterpillar.
Il fiore all’occhiello dei servizi di Alias è l’e-commerce, sviluppato con piattaforma Magento e proposto in ben tre modalità di business che spaziano dal full-outsourcing a quello classico, passando per un modello misto; questo approccio consente ad Alias di soddisfare le necessità di qualsiasi tipologia di cliente, facendo fronte a potenzialità di budget di ogni tipo. Completano l’offerta i servizi di sviluppo per il web, di visual design, digital marketing e anche di sviluppo mobile, benché limitato a soluzioni semplici e con tecnologie web o al più ibride.

Nell’ottica di potenziare quest’ultimo servizio, dotandosi di un’offerta forte attraverso soluzioni native, Alias ha scelto Metide come consulente per lo sviluppo della parte mobile nei suoi progetti.

“Il modello di partnership che proponiamo ad aziende che vogliono integrare la parte di sviluppo mobile nella loro offerta è molto articolato” commenta Paolo Aulisio, CEO di Metide “garantiamo loro di curare l’app da quanto ancora non esiste sulla carta a ben oltre la data di rilascio, seguendo tutte le fasi dalla prevendita al supporto. Ci fa piacere che Alias abbia percepito il valore della nostra proposta; abbiamo una grande affinità nelle modalità strategiche e operative e questo non potrà che aprire la porta a ottime opportunità di business. Per il vero qualcosa bolle già in pentola… Teniamo le dita incrociate”

Gli fa eco Gian Luca Benci, CEO di Alias “In passato abbiamo già sviluppato in ambito mobile, sia web app che delle ibride, appoggiandoci talvolta a dei consulenti esterni. Il risultato è stato apprezzabile ma queste soluzioni portano con sé dei limiti di performance che possono essere ovviati solo con un’app nativa. Vogliamo poter offrire al cliente anche e soprattutto questo tipo di app, per adeguarci ai più elevati standard di prodotto. Dopo avere valutato diverse opzioni siamo rimasti colpiti dall’esperienza molto verticalizzata di Metide sul mobile e dalla loro capacità di comunicare il valore della proposta.”

Paolo Aulisio, CEO di Metide e Gian Luca Benci, CEO di Alias