iOS 13: le novità nella versione beta

iOS 13: le novità nella versione beta

Il 3 giugno sono state presentate al WWDC 2019 le nuove funzionalità dell’ultimo sistema operativo per iPhone

Il 3 giugno sono state presentate al WWDC 2019 (la conferenza mondiale degli sviluppatori Apple) le nuove funzionalità dell’ultimo sistema operativo Apple: iOS13, in versione beta.

Ecco le novità e tutte le informazioni disponibili ad oggi.

Elenco compatibilità di iOS 13

iOS 13 richiede iPhone 6S o successivo, iPad Air 2 o successivo, il nuovo iPad mini 4 e iPhone SE.

Quindi non sarà funzionante su diversi dispositivi più vecchi quali: iPhone 5S, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPad Air, iPad mini 2 e mini 3.

Caratteristiche di iOS 13

  • iPadOS: è una versione specifica di iOS 13 per iPad e comprenderà funzioni non disponibili per iPhone.
  • Dark Mode: Il nuovo e tanto atteso tema scuro per l’interfaccia grafica del sistema operativo. Sarà a livello di sistema, ossia per tutte le applicazioni supportate. Ottima funzione quando si usa l’iPhone di notte per evitare le tonalità chiare e fastidiose in condizione di scarsa luminosità e utile per salvare la durata della batteria degli iPhone dotati di OLED, dall’iPhone X in poi. L’attivazione di iOS 13 Dark Mode può essere effettuata manualmente nel Control Center, oppure impostata in modo che si attivi automaticamente di notte.
  • Tastiera QuickPath: la tastiera QuickType, di default per Apple, incorporerà lo swipe-to-type, un modo rapido di formare le parole scorrendo il dito sulla tastiera. È possibile utilizzare i metodi QuickType e QuickPath per digitare in maniera intercambiabile e finora le lingue supportate includono inglese, cinese semplificato, spagnolo, tedesco, francese, italiano e portoghese.
  • App ‘Trova il mio’: una combinazione delle app “Trova i miei amici” e “Trova il mio iPhone”, che permette di individuare gli amici e i dispositivi smarriti (anche se non sono connessi al Wi-Fi o al cellulare sfruttando dispositivi iOS nelle vicinanze) con un’interfaccia più veloce e semplice da usare.
  • Maggiore velocità e durata della batteria: velocità di lancio raddoppiata, dimensione del download delle app ridotta del 50% e riduzione del tempo in cui l’iPhone è completamente carico per salvaguardare la batteria.
  • Promemoria: categorie meglio organizzate con una grafica più immediata e nuovi comandi rapidi che facilitano l’aggiunta di nuovi orari, date, posizioni, flag, foto e documenti digitalizzati. Siri può intervenire per suggerire la creazione di promemoria, come un assistente personale.
  • Fotocamera: iOS 13 offrirà importanti modifiche, con la possibilità di creare nuovi effetti e regolazioni, come modificare l’intensità della luce nella modalità Ritratto. L’app Foto sta diventando quello che Apple ha definito “un diario della tua vita” con una nuova sezione progettata per organizzare le foto migliori per giorno, mese e anno. Inoltre, il fotoritocco viene perfezionato con nuove regolazioni manuali o automatiche e filtri che sarà possibile estendere anche ai video.
  • Una voce più naturale per Siri: suona meno robotica e su HomePod riconosce le voci dei vari membri della famiglia riuscendo così ad identificare chi la sta interpellando, per dare la risposta corretta a domande del tipo “Cosa c’è sul mio calendario”.
  • Memoji: nuove possibilità per creare innumerevoli configurazioni con personalizzazioni molto dettagliate per acconciatura, trucco, indumenti, ecc. (come piercing e bretelle). L’avatar creato sarà protagonista di una serie di sticker utilizzabili in Messaggi, Mail e applicazioni di terze parti.
  • Sign in con Apple: gli utenti si possono velocemente registrare ad un servizio tramite app o sito web col loro account Apple. Questo consente maggiore protezione della privacy rispetto a modalità simili (es. Facebook e Google) e offre la possibilità di utilizzare a questo scopo una mail creata ad hoc da Apple e che sarà la mail di riferimento dell’utente per quel servizio.
  • Mappe: nuovi dettagli più realistici per strade, spiagge, parchi e edifici, la possibilità di esplorare le città con un’esperienza 3D a 360 gradi e un accesso più immediato ai luoghi salvati tra i preferiti.

  • Migliore formattazione del testo in Mail: grazie a un maggiore controllo sullo stile dei caratteri, dimensione, colore, allineamento, elenchi numerati o puntati, ecc. e la possibilità di inserire un collegamento ipertestuale nell’e-mail.
  • Connessione a Wi-Fi e Bluetooth dal Control Center
  • Chiamate Sconosciute silenziate: Siri scansiona contatti, posta e messaggi per vedere se il numero che chiama è conosciuto. Se non lo è, la chiamata va direttamente alla segreteria telefonica.

Calendario delle date di uscita di iOS 13

  • 3 giugno 2019: presentata la versione beta 1 limitata agli sviluppatori Apple a pagamento
  • Luglio 2019: data di uscita della beta pubblica che permetterà a Apple di testare le funzionalità su larga scala
  • Inizio settembre 2019: iOS 13 Golden Master, versione finale del software iOS 13 per gli sviluppatori
  • Metà settembre 2019: il nuovo software iOS 13 uscirà nella sua forma definitiva ed è probabile che venga lanciato con i nuovi iPhone 2019.
Post recenti

Leave a Comment