Approfondimento

ProntoPro per Professionisti

Rispondere dal proprio smartphone alle richieste di lavoro

APProfondimento #17: ProntoPro

Pronto Pro è il marketplace che si propone di far incontrare i professionisti di (pressoché) qualsiasi settore merceologico con gli utenti che hanno bisogno di un particolare servizio.
Connettendosi alla piattaforma questi ultimi possono contattare i primi e chiedere un preventivo per il servizio di cui hanno necessità, per poi stabilire una connessione diretta una volta scelto il professionista che fa al caso loro.
Accompagnato da una campagna pubblicitaria su tutti i principali media nazionali, ProntoPro ha raggiunto in breve tempo un discreto successo di pubblico.
Noi di Metide ci siamo concentrati sulla parte mobile della piattaforma: l’app per gli utenti (ProntoPro) e quella per i professionisti (ProntoPro Business) sono finite sotto la lente del nostro approfondimento di questo mese.
Abbiamo testato le app iOS e Android per capire se la tecnologia sia all’altezza dell’ambizioso progetto di ProntoPro.
Ecco cosa abbiamo trovato a livello di grafica, struttura, sviluppo e funzionalità.

GRAFICA/UI

L’impostazione grafica è tutto sommato buona per entrambe le app.
Il colore dominante è il bianco, scelta “pulita” per dare immediato risalto ai contenuti senza particolari fronzoli. Gli altri colori sono stati scelti in maniera oculata e il risultato è in linea con l’effetto di pulizia ricercato.
In alcune sezioni tuttavia, un maggiore contrasto avrebbe giovato; come per esempio nella parte “Richieste” dell’app Business, dove la mancanza di colori alternati rende poco intuitiva la separazione a prima vista fra le richieste perse e quelle attive.
Si tratta di un dettaglio che potrà essere facilmente sistemato dagli sviluppatori.
Le icone sono semplici, ben disegnate e piacevoli da vedere.
Molto ben fatte anche le illustrazioni iniziali, che forniscono una panoramica al contempo utile ed accattivante sull’utilizzo dell’app.
Nell’insieme le interfacce delle due applicazioni, fatto salvo per pochi dettagli, risultano ben progettate.

IMG-0110
IMG-0113
IMG-0114

STRUTTURA/UX

La valutazione della parte strutturale varia molto tra le due app.
L’app ProntoPro destinata agli utenti finali è costruita meglio della versione Business.
Le tab presenti armonizzano bene la divisione dei contenuti rendendoli facilmente accessibili; il risultato è una navigazione user-friendly.
La barra di navigazione è sempre presente ed ha sempre il focus, un dettaglio non trascurabile che aggiunge valore alla funzionalità di ricerca.
Anche le sottosezioni per le richieste più frequenti contribuiscono a velocizzare l’utilizzo.
Tutti gli elementi sono stati posizionati in maniera accurata e rispettando le linee guida di sviluppo, ad eccezione del pulsante di login che risulta poco visibile.
L’app Business mostra qualche lacuna in più a partire dalla schermata di login che presenta un form di inserimento delle credenziali semplice, ma in cui è assente il tasto back per tornare indietro.
Buona invece la gestione della sezione Risposte, che sono state correttamente separate tra inviate ed archiviate, facilitando la reperibilità dei contenuti.
Nella sezione crediti abbiamo trovato un errore di caricamento della pagina di aiuto (pagina non trovata).
Nella sezione Notifiche manca il tasto back, come per il login; non è quindi possibile tornare indietro.
Per finire, la sezione Impostazioni è penalizzata da alcuni bug grafici che inficiano la visibilità della barra di ricerca.
In definitiva l’app Business presenta delle parti ben strutturate, mischiate ad altre che andrebbero riprogettate; certamente il non poter tornare indietro in diversi punti è un elemento che disturba la navigazione.

SVILUPPO

Qui c’è da fare un distinguo fra le versioni iOS e Android.
Il punto dolente di tutta la proposizione mobile di ProntoPro è il caricamento dei dati di queste ultime. In alcuni momenti, anche su device di ultima generazione e con connessioni veloci, l’app sembra “piantata” ed il tempo di caricamento è davvero eccessivo per la quantità di dati trasmessi.
Vista l’enorme differenza di prestazione tra le due piattaforme, possiamo immaginare che si tratti proprio di un errore di progettazione, che non gestisce correttamente il dato ricevuto e che non permette la creazione dinamica della pagina nei tempi corretti.
Fino a poco tempo fa inoltre, l’app Android Business aveva un bug ancora più disastroso; alla ricezione delle notifiche di contatto, faceva automaticamente log out costringendo l’utente a reinserire le sue credenziali (senza la possibilità di utilizzare un flag per memorizzare il profilo).
E se l’app Android Business piange, sicuramente la versione iOS, per quanto migliore, non ride.
Abbiamo notato ad esempio che il caricamento dei contenuti nella sezione Risposte avviene anche quando non serve (per esempio quando si sceglie un altro tab): il risultato è che durante l’aggiornamento delle informazioni non è possibile usare l’app, di fatto bloccando la navigazione.
Infine, l’app è andata in crash in alcuni casi, proprio in concomitanza di questi lunghi e ridondanti caricamenti.

FUNZIONALITÀ TOP

Il punto di forza delle app ProntoPro è la grafica semplice ed intuitiva, corredata da icone e illustrazioni originali ed accattivanti. Anche se di base lo scopo dell’app sono poche semplici funzionalità, non era per niente scontato che venissero tradotte in poche e semplici operazioni, tutte facili da attivare anche per l’utente meno esperto.

IL PARERE DI METIDE

Da utilizzatori di ProntoPro Business, oltre che da sviluppatori di app, pensiamo che l’app necessiti di alcuni interventi migliorativi.
Se la parte grafica e quella strutturale risultano ben fatte o comunque accettabili, purtroppo i tempi di caricamento di alcuni contenuti sono biblici in riferimento agli standard attuali.
Le versioni per Android negli ultimi mesi sono quelle che più hanno beneficiato di nuovi rilasci che hanno sistemato tutta una serie di bug, alcuni dei quali davvero inaccettabili per chi ha messo in campo un investimento di questo livello, promuovendo il prodotto anche sulle reti televisive nazionali.
Le versioni per gli utenti, benché non esenti da commenti anche molto negativi sugli store, sono sicuramente meglio riuscite e più performanti delle relative Business.
Qualche piccola pecca anche nella traduzione italiana; ma si tratta di dettagli che verosimilmente verranno risolti nel prossimo futuro.
Il nostro responso è che Alarmy sia davvero un’app eccellente, con ogni probabilità la migliore nella sua piccola nicchia di riferimento.
Riesce a svegliare i dormiglioni più hard-core del team Metide; siamo certi che sveglierà anche voi.

ProntoPro

Voto sugli store
Android: 2,3
iOS: n/d

Voto Team Metide: 3,5/5 (complessivo di tutte le app)

Punto di forza:
Grafica semplice e curata.

Punto di debolezza:
Tempi di caricamento dei contenuti.