Approfondimento

HiVivo for ASUS VivoWatch

Disegnata per interagire con la gamma di smartwatch HiVivo plus

APProfondimento #19: HiVivo for ASUS VivoWatch

Il nuovo approfondimento che vi proponiamo questo mese è dedicato alle applicazioni create per l’interconnessione con device wearable. In particolare ci siamo soffermati sull’app ‘HiVivo for ASUS VivoWatch’, disegnata da Asus per interagire con la gamma di smartwatch HiVivo plus.

Come la gran parte di app di questa nicchia di mercato è pensata per collezionare, gestire e visualizzare i dati relativi alla salute dell’utente, in particolare, tenendo traccia di esercizi, sonno e abitudini del viver sano.

Diamo un’occhiata da vicino, per scoprire se Asus, gigante dell’hardware, se l’è cavata altrettanto bene con la parte software mobile.

GRAFICA/UI

Il risultato generale dell’impostazione di design è piacevole: risulta rilassante e non affatica la vista, grazie ad una scelta di colori molto ben bilanciata e a grafiche lineari e originali.

Aguzzando l’occhio notiamo però che la grafica è un mix di stile puramente iOS con uno più ‘material’; il risultato è una commistione non proprio ottimale fra icone flat e colori tendenti al pastello (stile material) ed il design delle impostazioni presenti nell’applicazione stessa, dove gli sviluppatori hanno usato scritte molto più piccole e pulsanti “standard” iOS.

Come già detto, l’abilità del designer ha fatto sì che complessivamente l’esito sia buono, ma forse si poteva ottenere lo stesso risultato con un approccio più standard e aderente alle linee guida del sistema operativo.

HiVivo for ASUS VivoWatch 1
HiVivo for ASUS VivoWatch 2
HiVivo for ASUS VivoWatch 3

STRUTTURA/UX

Per quel che riguarda l’usabilità, dobbiamo rilevare che uno dei punti di forza dell’app si trasforma purtroppo in uno di debolezza. Per esplicare in maniera semplice l’andamento di un dato parametro sono stati inseriti infatti numerosi grafici. Ma non c’è al momento modo di interagire con questi grafici, ad esempio per zoomarli o per approfondire un dettaglio di interesse.

In definitiva, un’ottima idea di partenza, sviluppata in maniera approssimativa e incompleta.

Anche la sezione dedicata all’esercizio fisico è corredata da una serie di informazioni davvero troppo sintetiche, rimandate ad una guida con un livello di interazione praticamente inesistente.

Le cose non migliorano per la funzionalità di AutoConnect, poco chiara ed intuitiva.

Il livello di interazione complessivo risulta davvero basso nella versione attuale dell’app; un’occasione persa, che ci auguriamo gli sviluppatori sistemino nelle prossime versioni.

SVILUPPO

La navigazione dell’applicazione è molto fluida e chiara, non ci sono particolarità da segnalare.

Per quel che riguarda il menu, ne è stato adottato uno laterale a comparsa (corredato da un’animazione curata e graziosa) dal quale si può scegliere la sezione da visualizzare.

Avremmo preferito un altro approccio, evitando alcune voci del menu ed inserendo una bottom bar di navigazione all’interno di tutta l’applicazione.

La scelta delle skin del dispositivo è abbastanza variegata, considerando la tecnologia utilizzata dallo smartwatch, ma dal punto di vista tecnico la lista delle varie interfacce ha molti spazi vuoti che potevano essere impiegati con maggior cura.

Si poteva eliminare ad esempio la voce Healt, dalla quale è possibile selezionare solamente un elemento oppure Omron che non ha un’utilità generale per tutti gli utenti.

La nota dolente di tutta l’applicazione è forse la stessa per cui è stata progettata, ovvero il pair con il device, soprattutto durante l’aggiornamento. Per effettuare l’aggiornamento l’utente deve andare nella schermata “ASUS VivoWatch” e selezionare “Aggiornamento dispositivo”; al ‘tap’ l’applicazione controlla la versione dell’orologio ed eventuali aggiornamenti da scaricare. Nel caso ci sia un aggiornamento da scaricare, l’applicazione chiede se si vuole procedere, e nel caso si voglia effettuare l’aggiornamento, si avvierà la procedura automatica.

Purtroppo, il più delle volte questa procedura fallisce e non resta che provare più e più volte con relativa frustrazione dell’utente. Per riuscire a completare l’aggiornamento è inoltre necessario avere sempre l’applicazione aperta, pena la non riuscita dell’operazione.

Infine, segnaliamo un piccolo bug, all’interno delle impostazioni, al ‘tap’ su “Auto Connect” viene aperta la schermata di selezione delle lingue.

FUNZIONALITÀ TOP

Mancando di fatto di adempiere alla funzionalità principale per la quale è stata sviluppata, l’app non eccelle dove dovrebbe.

Resta per il momento un impianto grafico un po’ particolare, ma nel complesso carino e ben fatto.

IL PARERE DI METIDE

L’app avrebbe bisogno di una pesante revisione dal momento che è pensata per funzionare insieme agli smartwatch con i quali invece fa una fatica enorme a collegarsi.

Siamo certi che in casa Asus non manchino le risorse che potranno completare un aggiornamento importante in breve tempo e posizionarla correttamente nel mercato di riferimento.

HiVivo for ASUS VivoWatch

Voto sugli store
Android: 2,9
iOS: 1,9

Voto Team Metide: 1,5/5

Punto di forza:
Design delle grafiche piacevole

Punto di debolezza:
Sincronizzazione con i device