Cosa può fare un’app mobile per la tua strategia omnicanale – 3 esempi e 3 benefici

Cosa può fare un’app mobile per la tua strategia omnicanale

Negli ultimi anni si è sentito parlare abbastanza diffusamente di omnicanalità, cliente omnicanale e strategia omnicanale. Strategie che quando implementate necessitano del contributo di tecnologie che le abilitino.  

In questo articolo trattiamo il concetto di “omnicanalità”, connettendolo ad alcuni esempi di applicazioni, per mostrare attraverso l’analisi dei benefici la particolare versatilità della tecnologia mobile in questo ambito strategico.

Cosa significa Omnicanale?

Una strategia omnicanale consiste nell’integrare i diversi canali marketing per comunicare con prospect e clienti durante tutta la loro esperienza di acquisto. 

Il consumatore moderno è multicanale, ovvero sceglie cosa e come acquistare attraverso tempi e modi diversi. Ad esempio, un cliente può conoscere un prodotto nei canali social, informarsi sul prodotto da desktop, recarsi in negozio per provare, infine decidere se acquistare in store oppure online. In un caso diametralmente opposto, può invece cercare ispirazione in negozio per poi decidere se finalizzare o meno l’acquisto online.

Avere una strategia omnicanale significa unire i puntini fra i canali fisici e digitali (e i relativi dati!) per aumentare le possibilità che il percorso del cliente interessato si concluda con un acquisto. 

Perché un’app per la tua strategia omnicanale?

L’applicazione mobile è uno dei principali strumenti per concretizzare la tua strategia omnicanale perché il consumatore porta sempre con sé il proprio dispositivo mobile.

Dopo aver scaricato l’applicazione e aver dato i consensi, il consumatore può essere localizzato quindi ricevere offerte personalizzate che lo spingano a visitare il negozio e quindi ad acquistare. Altrimenti, il visitatore potrebbe utilizzare l’applicazione di un negozio per visualizzare ulteriori contenuti in realtà aumentata. 

Vediamo come Disney, Sephora e il nostro cliente Più Sport abbiano rinnovato la Customer Experience introducendo un’app mobile utile all’interno della loro strategia omnichannel.

3 esempi di app che contribuiscono all’omnicanalità

Il colosso dell’intrattenimento mondiale Disney offre uno spunto interessante di omnicanalità. L’app mobile Disney non solo permette di acquistare la propria vacanza di intrattenimento, ma anche di comprare al momento servizi accessori, quali ingressi aggiuntivi e fast pass. Nei parchi l’app permette di individuare le attrazioni e visualizzarne il tempo di attesa.

La catena mondiale della bellezza Sephora non solo interagisce con l’utente attraverso una piattaforma di m-commerce, ma una offre vera e propria esperienza beauty a 360 gradi. Tramite app le consumatrici gestiscono una versione virtuale del proprio beauty case e possono prenotare una consulenza gratuita in negozio. Una volta in negozio, la cliente può decidere tra i prodotti a scaffale oppure scansionare con la fotocamera dell’app un prodotto per visualizzare le opzioni disponibili online.

Anche il brand friulano Più Sport permette un’esperienza sempre più omnichannel. Tramite app i clienti possono presentare al bancone il proprio smartphone come carta fedeltà, continuare ad accumulare punti e prenotare anche online il proprio premio fedeltà. Inoltre, il cliente può richiedere la consegna al domicilio oppure visitare il negozio per ritirare il premio.

Come contribuisce l’app alla tua strategia omnicanale?

Tre sono i principali contributi che apporta l’applicazione:

  • Targeting migliorato

Un’applicazione mobile permette di raccogliere dati circa il comportamento della clientela, contribuendo alla definizione di un profilo del cliente  sempre più dettagliato. E la conoscenza del cliente target è la base per le attività di marketing e vendita. 

  • Fidelizzazione attiva

L’app mobile può accompagnare letteralmente la clientela sempre o dovunque, inviare notifiche personalizzate e migliorare la Customer Experience complessiva, favorendo la conversione e la fidelizzazione della base utenti. 

  • Crescita delle vendite

Infine, un’applicazione mobile rende sempre possibile gli acquisti. Stai rendendo possibile alla tua clientela di acquistare dovunque e ricevere i tuoi prodotti dove loro desiderano? 

L’app al servizio della tua strategia omnicanale?

Stai già pensando a un’applicazione per la tua azienda? Hai già in mente una strategia omnicanale e vuoi capire come e perché l’app si configuri come lo strumento perfetto per eseguirla?

Contatta il team Metide, i nostri consulenti sono a tua disposizione per mostrarti tutti i vantaggi di posizionare un’app mobile al centro di un progetto di omnicanalità.